MILONE ROSARIO_PP

REDDITI: L’ASSESSORE MILONE RISPONDE


Ancora al centro del dibattito la dichiarazione dei redditi di amministratori e consiglieri comunali pubblicati proprio ieri e che di certo hanno suscitato notevole scalpore. Ci ha contattati l’Assessore al Turismo Rosario Milone (prima tramite email che troverete di seguito e successivamente da noi al telefono) per cercare di chiarire la sua dichiarazione dei redditi. Rimane comunque il fatto, da parte nostra, che non è necessario giustificarsi nel momento in cui un libero professionista, un imprenditore, dichiara il giusto. Il fatto che una dichiarazione dei redditi sia bassa per un anno, a parte l’ironia che può starci nel gioco delle parti, non significa per forza che vengano evase tasse. Questo lo sappiamo noi e naturalmente tutti i nostri lettori abbastanza intelligenti e capaci per capire questo genere di cose. Naturalmente ci mettiamo anche nei panni dei tanti, tra assessori e consiglieri, che saranno stati tartassati da telefonate anche di scherno, ma questo non significa, lo vogliamo ribare con assoluta chiarezza, che si abbia la certezza o anche solo la percezione che qualcuno evada le tasse. Questo può saperlo soltanto chi dichiara con tale intenzione ed il suo commercialista naturalmente.

Tornando all’Assessore Rosario Milone, di seguito la sua email che chiarisce, caso mai ce ne fosse stato bisogno, del perché la sua dichiarazione dei redditi è risultata, nel 2010, di poco superiore a 3mila Euro annui lordi:

“Alla redazione di 98zero.com, o al mio amico Antonio ;)
L’ironia di alcuni commenti da voi pubblicati relativi alla pubblicazione dei miei redditi per l’anno 2010 mi induce ad un chiarimento che rivolgo ai cittadini di buon senso e non certo a chi tenta strumentalmente di cogliere la presente occasione per servire veleno. Il volume d’affari prodotto nel 2010 della mia attività (il Tropicana, come tutti sanno), è stato pari a quasi €.150.000,00. I buoni risultati mi hanno convinto ad investire nella ristrutturazione del locale resa per altro indifferibile dall’erosione di quel tratto di spiaggia: i lavori svolti sono sotto gli occhi di tutti. Qualcuno vuole considerare questa una colpa? La differenza tra la dichiarazione dei redditi di un dipendente ed un commerciante, è che la seconda viene resa al netto delle spese sostenute per l’attività che sul proprio utile paga le tasse dovute. Sono certo che le persone che mi conosco sanno la passione che metto nel mio lavoro e quanto il TROPICANA ha dato nelle estati orlandine”.
Rosario Milone – assessore del Comune di Capo d’Orlando

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close