sindoni garibaldi_pp

CASO GARIBALDI: IL PREFETTO SI FERMA, MONASTRA VA AVANTI


Novità sulla vicenda di “Piazza Garibaldi”. Il Prefetto di Messina, Francesco Alecci, in una lettera inviata al responsabile del gruppo locale “Associazione Giuseppe Garibaldi” e, tra gli altri, anche a Nino Monastra, annuncia di “aver sottoposto la vicenda alla competente attenzione dell’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Messina per ricevere appropriate indicazioni di comportamento”. Lo scorso 30 Marzo è arrivata la risposta. Il Prefetto, secondo l’Avvocatura, si può astenere dalle funzioni di commissario per il ripristino della denominazione della Piazza come deciso dal Tar di Catania e così ha fatto. Secondo Alecci, infatti, il 16 Marzo il Sindaco di Capo d’Orlando Enzo Sindoni ha sollevato la questione relativa all’obbligo, da parte del Prefetto, di astenersi da commissario ad acta perché risulta pendente un altro contenzioso riguardante un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica proposto dal Comune paladino per l’annullamento del Decreto Prefettizio del 21 giugno 2010. In sostanza, visto che ancora la Presidenza della Repubblica non si è espressa sul ricorso, che rimane dunque pendente, il Prefetto non potrebbe, secondo Sindoni, agire da commissario ad acta per il ripristino dell’originale toponomastica. Adesso sarà nuovamente il TAR a decidere su come procedere in quanto lo stesso Prefetto ha comunicato di aver richiesto delucidazioni proprio al Tribunale Amministrativo Regionale.

Nino Monastra non ci sta e in una dura risposta inviata al Prefetto Alecci annuncia che, assumendosi le responsabilità del caso, “rimuoverà la targa illegale, quella posta dal Sindaco Sindoni, così come stabilito da sentenza, perché – continua Monastra – anche a Capo d’Orlando, come in tutta Italia, la legge è uguale per tutti e deve essere rispettata ed applicata con coraggio”.

Continua dunque quella che sembra essere una telenovela infinita. Molti dei nostri lettori ci hanno anche scritto sull’argomento ribadendo che per tanti quella rimarrà comunque “piazza Stazione”. Appuntamento alla prossima puntata.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close